Archive for the ‘Business Intelligence’ Category

Codemotion 2013 (questa volta ci siamo!)

Pubblicato il 18/03/2013 da Stefano Cazzella in Blog,Business Intelligence

Da qualche tempo ero alla ricerca di un pretesto per spezzare la lunga assenza dal blog e finalmente l’evento in grado di rompere l’indugio è giunto: presenterò un talk all’edizione romana di Codemotion del 22/23 marzo 2013.

codemotion

Come sempre, è stato organizzato tutto in grande fretta (e molto è ancora da fare). Sopra Group, che per la prima volta quest’anno sarà sponsor dell’evento, mi ha lasciato l’onore di rappresentarla nel breve talk dedicato agli sponsor e io, visto anche il poco tempo a disposizione per prepararmi, mi sono buttato sul mio cavallo di battaglia: l’approccio model driven (basato sui DFM) per la realizzazione di sistemi di Business Intelligence & Analytics.

Il talk è stato programmato per il 22 marzo alle 16:40.

Ci vediamo a Codemotion. Sarà un piacere.

 

L’approccio analitico della BI su L&M

Pubblicato il 12/07/2011 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

L&M – Leadership&Management – è una rivista dedicata ai temi dell’innovazione e dell’organizzazione aziendale, orientata alla così detta utenza business. Il numero di Luglio, uscito in questi giorni, contiene, oltre ad ottimi articoli, un mio pezzo sull’approccio analitico della Business Intelligence.

L’Aproccio analitico della Business Intelligence su L&M

(continua…)

 

SAP Business Objects 4.0 Preview

Pubblicato il 19/04/2011 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

Il 26 maggio verrà rilasciata la release 4.0 della suite Business Objects, la prima nata dai laboratori SAP. La settimana scorsa si sono tenuti a Roma e Milano due eventi, organizzati da SAP, dedicati alla NEXT GENERATION BI, in cui sono state presentate le novità più rilevanti introdotte dalla nuova release.

Next Generation BI @ Roma

I prodotti della linea Business Objects sono focalizzati su due aree fondamentali: la Business Intelligence (BI) e l'Enterpirse Information Management (EIM). In entrambe le aree sono state presentate diverse novità che rilanciano il posizionamento della suite rispetto ai competitor.

(continua…)

 

La scalata del quadrante magico: 5 anni di sviluppi e acquisizioni nel mercato della Business Intelligence

Pubblicato il 07/02/2011 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

In cinque anni il mercato delle piattaforme software di Business Intelligence ha subito notevoli trasformazioni sopratutto per il susseguirsi di importanti acquisizioni. Di seguito vengono messe a confronto due istantanee con le posizioni occupate dai principali player sul Magic Quadrant di Gartner Group nel 2006 e nel 2011.

Gartner Magic Quadrant 2006-2011

(continua…)

 

BI Modeler: un (in)utile CASE software per il disegno di Dimensional Fact Model

Pubblicato il 16/01/2011 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

In questi giorni ho raccolto diversi feedback sul tool Business Intelligence Modeler (ora liberamente scaricabile dal sito www.bimodeler.com) rilasciato qualche giorno fa in versione alpha: alcuni sono stati fin troppo lusinghieri, altri rigorosamente più critici (e per questo degni di maggior interesse).

In particolare da alcune mail sono emersi diversi spunti di riflessione che ho riorganizzato in questo post sotto forma di Domanda e Risposta: non si tratta di una FAQ ma piuttosto di uno schietto scambio di opinioni sul tema.

(continua…)

 

Business Intelligence Modeler (alpha version)

Pubblicato il 10/01/2011 da Stefano Cazzella in Business Intelligence,Software

Un sistema di supporto decisionale (DSS) è costituito da diverse componenti tecnologiche: una suite di Business Intelligence, degli strumenti di Data Integration, Data Mining, Data Quality, uno o più DBMS, un Application Server, ecc. L’integrazione di tutte queste componenti richiede l’applicazione di metodologie e best practice specifiche che guidino il processo di trasformazione del requisito utente in un sistema informativo di tipo analitico.

Business Intelligence Modeler (BI Modeler o BIM) è, nella sua concezione più ampia, uno strumenti di tipo CASE a supporto di tale processo, in grado di agevolare e documentare in maniera grafica, integrata e strutturata tutte le scelte progettuali compiute nel corso della realizzazione di un sistema di supporto decisionale.

Business Intelligence Modeler

(continua…)

 

IBM Cognos 10 Mobile su dispositivi Android

Pubblicato il 30/12/2010 da Stefano Cazzella in Business Intelligence,Mob 2.0

IBM ha rilasciato alla fine di Ottobre la prima vera major release della suite Cognos Business Intelligence realizzata sotto la sua guida: la release 10 (attualmente 10.1). In questi due mesi sono stati organizzati web-cast ed eventi in giro per il mondo in cui sono state presentate le principali novità introdotte da Cognos 10.

La fruibilità di report e dashboard attraverso smartphone e tablet (feature ormai strategica per una suite di BI) è fra le funzionalità che sono state significativamente potenziate nella release 10 di Cognos.

Cognos 10 Mobile su Android

(continua…)

 

Dimensional Fact Model: dalla teoria alla pratica

Pubblicato il 28/01/2010 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

Dopo aver introdotto il formalismo Dimensional Fact Model (DFM) come strumento di definizione dei requisiti per la realizzazione di applicazioni analitiche e aver proposto una serie di regole che guidino il disegno di un modello dati relazionale in grado di soddisfare tali requisiti, è giunto il momento di vedere come sia possibile mettere in pratica tutto ciò seguendo un modello di sviluppo di tipo Model Driven.

(continua…)

 

Dal DFM allo StarSchema: come implementare uno Schema di Fatto in ambiente relazionale

Pubblicato il 30/08/2009 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

Il Dimensional Fact Model viene spesso presentato come un modello concettuale per la definizione di sistemi di data warehousing: durante la fase di analisi può essere efficacemente utilizzato per formalizzare i requisiti informativi che il sistema dovrà soddisfare, mentre nella fase di progettazione costituisce il principale input per il disegno del modello logico su cui si basa l’applicazione di Business Intelligence.

Lo stesso modello concettuale può essere implementato con diverse tecnologie: ROLAP, MOLAP, HOLAP, ecc. Anche nell’ambito di una medesima tecnologia non esiste una modalità unica di traduzione di un modello dimensionale in modello logico e spesso le scelte di disegno sono guidate da altri requisiti funzionali e non funzionali.

Di seguito vediamo un esempio di come sia possibile implementare, in ambiente relazionale, il modello dimensionale di analisi delle vendite già descritto.

Schema di fatto: vendite

(continua…)

 

Dimensional Fact Model

Pubblicato il 20/06/2009 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

Dimensional Fact Model

Fra i vari formalismi messi a punto dal mondo accademico per la definizione di modelli multi dimensionali, il Dimensional Fact Model (DFM) è fra quelli che più di altri negli ultimi anni è riuscito a valicare i confini universitari e ad essere conosciuto ed utilizzato in diverse realtà industriali e della pubblica amministrazione.

(continua…)