Stefano Cazzella
Caccio's Blog Author

Last Tweet

Commenti

  • Azionifiat su Fiat Bravo Guerrilla Marketing
  • Amit su Business Intelligence Modeler (alpha version)
  • Stefano Cazzella su Dimensional Fact Model: dalla teoria alla pratica
  • Camillo su Dimensional Fact Model: dalla teoria alla pratica
  • Stefano Cazzella su Dimensional Fact Model

Tag Cloud

Archive for the ‘Model Driven Architecture’ Tag

Model Driven Business Intelligence

Pubblicato il 29/11/2013 da Stefano Cazzella in Business Intelligence,Metadata Management

Al ritorno da una due-giorni a Stoccarda, con ancora tanto entusiasmo e un po’ di stanchezza, pubblico le slide presentate mercoledì mattina all’Università dei Media (http://www.hdm-stuttgart.de) sul tema dell’approccio Model Driven alla Business Intelligence.

Le slide riassumono la “vision” che guida la realizzazione del tool di modellazione BI Modeler, ossia concepire i progetti di BI (al pari di quello che avviene per lo sviluppo software in contesti altamente industrializzati) come processi iterativi che portino alla realizzazione di due macro componenti: il progetto tecnico (Project Blueprint) e la sua realizzazione (Project Deliverables). Il progetto tecnico è costituito dall’insieme dei diversi modelli che descrivono i diversi aspetti e componenti del sistema di BI & Analytics di cui i deliverables sono un’istanza.

 

L’approccio model-driven di Sopra Group per i progetti di Business Intelligence & Analytics

Pubblicato il 29/03/2013 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

Vivere quest’anno l’evento Codemotion in qualità di sponsor dell’iniziativa è stato decisamente coinvolgente, così come lo è stato intervenire come speaker. Di seguito ho inserito uno stralcio delle slide proiettate durante il mio intervento sull’applicabilità di un approccio model-driven alla realizzazione di progetti di Business Intelligence.

Dalla presentazione originale ho eliminato alcune slide dedicate a Sopra Group: le informazioni di carattere economico/finanziario sintetizzate in tali slide sono reperibili in forma estesa direttamente sul sito corporate nell’area relativa agli investitori.

 

Codemotion (video summary)

Pubblicato il 06/03/2011 da Stefano Cazzella in Mob 2.0,Web 2.0

Ieri a Roma si è tenuto uno degli eventi indipendenti più attesi del panorama IT per il 2011: Codemotion!

In attesa dei video ufficiali, per testimoniare lo spirito dell’evento, erede del JavaDay ma con un taglio più aperto a tutte le tecnologie, ho scelto tre fra gli interventi più significativi cui ho assistito.

 

Business Intelligence Modeler (alpha version)

Pubblicato il 10/01/2011 da Stefano Cazzella in Business Intelligence,Software

Un sistema di supporto decisionale (DSS) è costituito da diverse componenti tecnologiche: una suite di Business Intelligence, degli strumenti di Data Integration, Data Mining, Data Quality, uno o più DBMS, un Application Server, ecc. L’integrazione di tutte queste componenti richiede l’applicazione di metodologie e best practice specifiche che guidino il processo di trasformazione del requisito utente in un sistema informativo di tipo analitico.

Business Intelligence Modeler (BI Modeler o BIM) è, nella sua concezione più ampia, uno strumenti di tipo CASE a supporto di tale processo, in grado di agevolare e documentare in maniera grafica, integrata e strutturata tutte le scelte progettuali compiute nel corso della realizzazione di un sistema di supporto decisionale.

Business Intelligence Modeler

(continua…)

 

Dimensional Fact Model: dalla teoria alla pratica

Pubblicato il 28/01/2010 da Stefano Cazzella in Business Intelligence

Dopo aver introdotto il formalismo Dimensional Fact Model (DFM) come strumento di definizione dei requisiti per la realizzazione di applicazioni analitiche e aver proposto una serie di regole che guidino il disegno di un modello dati relazionale in grado di soddisfare tali requisiti, è giunto il momento di vedere come sia possibile mettere in pratica tutto ciò seguendo un modello di sviluppo di tipo Model Driven.

(continua…)

 

Agile e Model Driven Engineering

Pubblicato il 27/06/2009 da Stefano Cazzella in Software

Ogni progetto avrebbe bisogno di una fase di inizializzazione in cui pianificare le risorse necessarie, selezionare le tecnologie e le metodologie, ecc.; fra queste scelte riveste un ruolo non secondario anche il modello di sviluppo da adottare.

L’esperienza personale e le letture (frutto dell’esperienza altrui) possono aiutare ad impostare correttamente tale aspetto cruciale di ogni progetto.

Bibliografia

(continua…)